È sicuro usare olio di cocco per secchezza vaginale?

È sicuro usare olio di cocco per secchezza vaginale?

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

L’olio di cocco è un’opzione naturale popolare per alleviare la secchezza vaginale. Alcuni studi suggeriscono che l’olio di cocco è sicuro da usare sulla pelle ed è un idratante efficace.

Molte persone usano creme idratanti o lubrificanti vaginali per aiutare a facilitare il disagio vaginale e rendere i rapporti più comodi. Uno studio del 2014 che ha coinvolto 1.021 donne ha scoperto che il 66 percento dei partecipanti ha riferito di aver usato un lubrificante personale.

Sebbene ci siano diversi lubrificanti vaginali disponibili nel corridoio della salute personale, alcune persone preferiscono un approccio più naturale.

Le persone che usano dispositivi contraccettivi a base di lattice dovrebbero comunque evitare l’olio di cocco come lubrificante. Questo perché l’olio può abbattere il lattice in questi dispositivi, rendendoli meno efficaci.

In questo articolo, esploriamo se l’olio di cocco funziona come un lubrificante vaginale, come usarlo in modo sicuro e rischi e considerazioni.

Copriamo anche altri benefici dell’uso dell’olio di cocco La pelle e alcune opzioni alternative per la secchezza vaginale.

funziona?

L’olio di cocco è un rimedio domestico popolare per una serie di condizioni di salute. Molte persone lo usano anche per idratare i capelli e la pelle. L’olio sta anche guadagnando popolarità come lubrificante naturale per la secchezza vaginale.

Tuttavia, l’evidenza dell’efficacia dell’olio di cocco come lubrificante vaginale è finora in gran parte aneddotica.

Alcuni studi suggeriscono Quell’olio di cocco è sicuro da usare sulla pelle e può aiutare ad alleviare la secchezza. Ad esempio, uno studio del 2013 ha studiato l’uso topico dell’olio di cocco per il trattamento della dermatite atopica da lieve a moderata nei bambini.

Il team ha concluso che l’olio di cocco era più efficace dell’olio minerale nel trattamento dei sintomi della dermatite atopica, come tale come secchezza della pelle. Nessuno dei bambini nello studio ha subito reazioni avverse all’olio di cocco.

I ricercatori hanno anche scoperto che olio di cocco:

  • ha rivestito la pelle per ridurre la perdita di acqua
  • helped strengthen the skin barrier
  • had emollient properties, meaning that it may help soothe and hydrate the skin

How to use safely

Chiunque abbia un”allergia o una sensibilità al cocco o all”olio di cocco dovrebbe evitare di usare tali prodotti sulla pelle o come lubrificante personale. /p>

Prima di usare l”olio di cocco, può essere utile eseguire un patch test. Per fare ciò, strofina una piccola quantità di olio di cocco sulla pelle interna dell”avambraccio e attendi 24 ore per vedere se c”è una reazione.

Smetti di usare olio di cocco sulla pelle o come lubrificante personale Se provoca:

  • Itching
  • Flushing
  • gonfiore
  • irritazione o disagio

Per usare l’olio di cocco come lubrificante personale, applicarlo attorno all’apertura della vagina e sulla vulva. Applicare anche l’olio a tutti gli oggetti che entreranno nella vagina, come il pene, le dita o i giocattoli sessuali.

Rischi e considerazioni

persone che utilizzano dispositivi contraccettivi basati sul lattice, come Come preservativi e diaframmi, dovrebbero evitare di usare l’olio di cocco come lubrificante vaginale.

olio di cocco e altri lubrificanti a base di olio abbattono il lattice in questi dispositivi, il che li rende meno efficaci e aumenta il rischio di gravidanze non pianificate e infezioni a trasmissione sessuale.

Lubrificanti vaginali possono anche interrompere l’equilibrio naturale del pH all’interno della vagina, che può aumentare il rischio di infezioni. Le persone più per incline alle infezioni vaginali potrebbero voler parlare con il proprio medico prima di usare l’olio di cocco come lubrificante.

Potrebbero esserci altre opzioni più sicure per le persone che sono altamente sensibili ai cambiamenti del pH.

Vale anche la pena notare che i lubrificanti a base di olio come l’olio di cocco possono essere disordinati da usare e possono macchiarsi di indumenti, biancheria intima e biancheria da letto.

L’uso di un asciugamano durante il sesso può aiutare a proteggere i fogli. Le persone che usano olio di cocco al di fuori dell’attività sessuale potrebbero voler prendere in considerazione l’uso di una fodera per mutandine o un cuscinetto sottile per aiutare a proteggere la biancheria intima.

Ci sono altri benefici?

Olio di cocco puro è naturale idratante e non contengono sostanze chimiche aggiunte che possono causare irritazione della pelle.

Alcuni studi suggeriscono anche che l’olio di cocco ha proprietà antibatteriche, che possono aiutare a proteggere dalle infezioni.

Ad esempio, un 2013 Lo studio ha scoperto che gli acidi grassi a catena media di olio di cocco vergine possono inibire la crescita del clostridium difficile, che è un tipo di batteri che può causare una seria forma di diarrea.

Ci sono anche alcuni benefici pratici all’uso olio di cocco. È un olio più spesso, il che significa che tende a rimanere sulla pelle più a lungo, riducendo la necessità di riapplicazione. Questo può rendere l’olio di cocco un’opzione economica per la lubrificazione personale.

L’olio di cocco è anche ampiamente disponibile nei negozi di salute e della spesa.

Quali sono alcune alternative?

Altre opzioni di lubrificazione naturale includono oli per mandorle, olive, arachidi e avocado.

Ci sono anche molti diversi lubrificanti personali commerciali che sono ampiamente disponibili nelle farmacie e online.

commerciale. I lubrificanti sono disponibili in tre forme principali:

lubrificanti a base d’acqua e silicone sono i migliori per le persone che usano i preservativi o i diaframmi in lattice.

Alcuni prodotti causano irritazione quando una persona li usa su Tessui delicati di vulva e vagina. Questi includono:

  • Prodotti a base di petrolio, come Vaseline
  • Prodotti contenenti glicerina
  • olio per bambini
  • Prodotti aromatizzati
  • Prodotti con proprietà di riscaldamento, raffreddamento o formicolio

Sebbene il gel spermato odore.

Le persone che attraversano o già attraverso la menopausa potrebbero voler parlare con il proprio medico per vedere se sono candidati per gli estrogeni vaginali. Ciò può aiutare a correggere gli squilibri ormonali che portano alla secchezza vaginale.

L’olio di cocco è un’opzione naturale popolare per alleviare la secchezza vaginale. Sebbene non vi siano ricerche specifiche sull’uso dell’olio di cocco come lubrificante personale, gli studi suggeriscono che l’olio di cocco è generalmente sicuro da usare sulla pelle.

L’olio di cocco può causare irritazione alla pelle in alcune persone, quindi è consigliabile Metti alla prova l’olio su una piccola macchia di pelle https://prodottioriginale.com/reduslim/ prima di usarlo come lubrificante personale.

Poiché gli oli possono abbattere il lattice, le persone che usano i preservativi o i diaframmi in lattice potrebbero voler considerare di non usare olio di cocco o qualsiasi altro olio -Il prodotti come lubrificante durante il sesso.

Una gamma di prodotti a olio di cocco puro sono disponibili per l’acquisto online.

  • Salute sessuale/muto
  • La salute/ginecologia delle donne
  • Medicina complementare/medicina alternativa

Notizie mediche oggi hanno linee guida di approvvigionamento rigorose e attinge solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents

Scroll to Top